Libro

Codice breve dei Rifiuti

Edizione ottobre 2014

Raccolta delle norme statali di utilizzo corrente in tema di gestione, recupero e smaltimento dei rifiuti

prezzo 30,00

autore Paolo Pipere

caratteristiche formato 15,8 x 21,5 cm, 288 pagine

edizione ottobre 2014 - ISBN 978-88-7577-111-9

collana Codici - Collectio iuris

Codice breve dei Rifiuti

Il codice costituisce una raccolta completa e aggiornata della normativa vigente in materia di gestione dei rifiuti

Il quadro normativo di riferimento oggi vigente resta alquanto complesso e articolato: attorno a un nucleo centrale, costituito dalla parte quarta del d.lgs. n. 152/2006, permane quasi intatta una folta schiera di atti normativi di vario livello, sviluppatasi attraverso la produzione nel tempo di un numero crescente di provvedimenti “particolari” o “settoriali” e anche “trasversali”. 

    Una raccolta selezionata della normativa vigente d’uso corrente è riportata in questa pubblicazione:

    Decreto 5 febbraio 1998 

    Individuazione dei rifiuti non pericolosi sottoposti alle procedure semplificate di recupero ai sensi degli articoli 31 e 33 del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22

    Decreto ministeriale 1° aprile 1998, n. 145

    Regolamento recante la definizione del modello e dei contenuti del formulario di accompagnamento dei rifiuti ai sensi degli articoli 15, 18, comma 2, lettera e), e comma 4, del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22

    Decreto ministeriale 1° aprile 1998, n. 148

    Regolamento recante approvazione del modello dei registri di carico e scarico dei rifiuti ai sensi degli articoli 12, 18, comma 2, lettera m), e 18, comma 4, del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22

    Decreto ministeriale 12 giugno 2002, n. 161

    Regolamento attuativo degli articoli 31 e 33 del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22, relativo all’individuazione dei rifiuti pericolosi che è possibile ammettere alle procedure semplificate

    Decreto legislativo 13 gennaio 2003, n. 36

    Attuazione della direttiva 1999/31/CE relativa alle discariche di rifiuti

    Decreto legislativo 11 maggio 2005, n. 133

    Attuazione della direttiva 2000/76/CE in materia di incenerimento dei rifiuti

    Decreto ministeriale 27 settembre 2010

    Definizione dei criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica in sostituzione di quelli contenuti nel decreto del ministro dell’ambiente e della tutela del territorio 3 agosto 2005

    Decreto ministeriale 18 febbraio 2011, n. 52

    Regolamento recante istituzione del sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, ai sensi dell’articolo 189 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e dell’articolo 14-bis del decreto-legge 1° luglio 2009, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n. 102

    Decreto legge 31 agosto 2013, n. 101 convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2013, n. 125

    Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni.

    Decreto legislativo 14 marzo 2014, n. 49

    Attuazione della direttiva 2012/19/UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)

    Decreto ministeriale 24 aprile 2014

    Disciplina delle modalità di applicazione a regime del sistri del trasporto intermodale nonché specificazione delle categorie di soggetti obbligati ad aderire, ex articolo 188-ter, comma 1 e 3 del decreto legislativo n. 152 del 2006

    Decreto ministeriale 3 giugno 2014

    Regolamento per la definizione delle attribuzioni e delle modalità di organizzazione dell'albo nazionale dei gestori ambientali, dei requisiti tecnici e finanziari delle imprese e dei responsabili tecnici, dei termini e delle modalità di iscrizione e  dei relativi diritti annuali

    Lascia il tuo commento

    Condividi le tue opinioni su

    Caratteri rimanenti: 2500

    Scarica la nostra APP su: